© 2019 by Chiara Bellocchi.

  • Chiara Bellocchi

DESIGN TREND 2019

Ogni anno nel ramo del digital è necessario individuare quali sono i trend stilistici che i grandi brand riescono a veicolare, portando movimento, aria di novità o semplicemente conferma di scelte ben precise di immagine coordinata.

Comunicare ai millenial

Bisogna prima di tutto tenere conto quali sono gli utenti ai cui sono dedicati la maggior parte dei contenuti: primi fra tutti i millennial. La loro attenzione è colta sicuramente da forme geometriche che "rimbalzano" e si incastrano, dai colori pieni o con l'utilizzo di gradienti tono su tono.

Un esempio che vorrei riportare è quello di Spotify: abbraccia una gamma di colori più brillante, più vistosa e più audace con l'obiettivo di tenere il passo con il gusto dei loro 60 milioni di consumatori. La maggior parte dei loro utenti sono millennial che, come sostengono i rappresentanti di Spotify, sono altamente visivi.

La forza di questo stile minimalista è la chiarezza con cui vengono presentati i contenuti della comunicazione, giocando sull'impatto colore e la totalità della visualizzazione.


Altro trend è sicuramente quello di rompere le linee guida delle griglie (molto più nel digitale che nel cartaceo): questo permette un effetto sorpresa per gli utenti (ad esempio durante la navigazione di un sito) e dare attenzione in modo "alternativo" agli elementi compositivi.



Design isometrico

Negli ultimi anni la tecnica grafica per eccellenza è stata il Flat design (https://it.wikipedia.org/wiki/Flat_design): un genere di design dell'interfaccia utente minimalista o linguaggio di progettazione, comunemente utilizzato nelle interfacce utente grafiche, specialmente in materiali grafici come poster, arti, documenti guida, prodotti editoriali. Per attualizzarlo ancora di più si sono confermati elementi di gradazione e sfumatura, con ombre ed effetti 3D per richiamare la profondità e la leggerezza dello stile. Fanno sempre parte di questo contesto le infografiche, ma saranno sempre più apprezzate le illustrazioni che diventano protagoniste in abbinamento alle forme minimali e ai colori brillanti e pieni.




Font

Il font, come le illustrazioni, diventa uno degli elementi protagonisti (richiamando uno stile più da Futuristi e Bauhaus). Sia che sia serif o san serif, anche il testo esce dalle griglie, assume misure massime e si appoggia o abbina ai colori pieni.

Oltre ai caratteri tipografici per lo più geometrici e puliti che emanano un aspetto molto moderno, stiamo anche assistendo a una tendenza diversa che richiede caratteri più caldi e più accoglienti. L'anno scorso è stato caratterizzato da un boom di serifs elaborati e decorati, ma quelli stanno ora lasciando il posto a una versione più raffinata dello stesso stile. L'attuale ondata di caratteri umanistici (I caratteri umanistici sans-serif mostrano la prova di un essere umano che tiene in mano una penna. Hanno radici nella calligrafia ed evocano una sensazione di calore e personalità, in contrasto con geometrie e neo-grottesche che possono sembrare fredde e sterili. I caratteri sans-serif dell'umanista tendono ad accoppiarsi bene con i caratteri serif di vecchio stile (a volte chiamati serif umanisti) accoglie sia caratteri serif che sans-serif. Ciò che tutti hanno in comune è che derivano dalla calligrafia tradizionale, optando per forme organiche e un tocco personale e fatto a mano.







Animazioni e Video

Insieme agli elementi più statici, quest'anno saranno molto in voga le animazioni: siti, pubblicità, banner e app diventeranno più accattivanti e con quel tocco di movimento in più.

Rimanendo in tema nel 2019 bisogna parlare del supporto video, come elemento ormai caratterizzante e vincente in ogni dinamica di comunicazione. Piattaforme come Instagram premieranno sempre di più la creazione di Video Stories. La semplicità e trasparenza: caratteristiche che i competitor non possono copiare, l’essenza del brand e i valori unici e distintivi che questo porta con sé. In pratica la vera definizione di personal branding. le aziende e i professionisti si raccontano nelle loro esperienze, lasciano informazioni e partecipano al dialogo con gli utenti, tramite emozioni.


Realtà aumentata

La realtà aumentata si sta affermando in campi come il web design o il design di app. Molti negozi online hanno cercato di includere la realtà aumentata anche nei loro siti web. Questa è una tendenza relativamente nuova, quindi tenetela d'occhio nel 2019.


Riassumendo i designer per il 2019 useranno: colori vibranti e molto saturati. La simmetria, che per molti potrebbe sembrare un sinonimo di "disordine", invece può essere usata per creare armonia e per bilanciare l'intera composizione evitando intenzionalmente l'equilibrio tradizionale. Font grandi e che facciano da protagonisti. Infine, anche il packaging utilizzerà le medesime caratteristiche di forme e colori.